Cimiteri d’Italia

Cimitero della Certosa di Bologna

Bologna, una delle città più antiche d’Italia e la prima in assoluto ad ospitare una Università, lo Studium (1088), fu precoce anche nella formulazione di una città dei sepolcri, sull’esempio del trecentesco Camposanto di Pisa. Prima ancora che l’editto napoleonico di…
Continua a leggere

Cimitero monumentale di Milano

L’architetto progettista di questo complesso monumentale posto al termine della Via Ceresio è Carlo Maciachini (1818-1899), originario di Induno Olona (provincia di Varese), formatosi presso le scuole serali dell’Accademia di Brera. Già conosciuto per il progetto della chiesa serbo-ortodossa di S….
Continua a leggere

Cimitero Monumentale di Torino

Quel cimitero voluto da un privato San Pietro in Vincoli, questo il nome originario del cimitero monumentale di Torino, rifondato e allargato nella sua estensione territoriale e nella sua monumentalità nel 1827, grazie al progetto dell’architetto Gaetano Lombardi, alla volontà…
Continua a leggere

Cimitero del Verano

Il Campo dei Verani Presso l’antica sede di una necropoli romana, le catacombe di Santa Ciriaca, sorge il Cimitero Monumentale del Verano. Trae il suo nome dal “campo dei Verani“, gens senatoria vissuta ai tempi della repubblica romana. La creazione…
Continua a leggere

Cimitero di Staglieno

Il cimitero di Staglieno è famoso in tutto il mondo per la sua monumentalità: gli uomini dell’Ottocento, carichi dei sentimenti rivoluzionari repubblicani prima e risorgimentali poi, provvidero a dotarlo di numerose e preziose opere d’arte. Fu ufficialmente inaugurato il 1°…
Continua a leggere

Cimitero Flaminio

L’architetto del Cimitero Flaminio, detto anche di Prima Porta, si chiama Elena Luzzatto, anconetana, madre della corrente razionalista italiana. Classe 1900, è conosciuta anche come la prima donna italiana laureata in Architettura presso la Regia Scuola Superiore di Architettura di…
Continua a leggere

Cimitero Maggiore di Milano

Appartiene a un progetto di fine Ottocento (1886-95), affidato agli ingegneri Luigi Mazzocchi (1842-1925) ed Enrico Brotti. A quei tempi, gli ingegneri italiani svolgevano per lo più compiti legali, amministrativi e calcoli estimativi; era molto improbabile che si occupassero anche…
Continua a leggere

I più grandi cimiteri italiani

A chi non è mai venuto in mente il quesito: “Qual è il più grande camposanto d’Italia o d’Europa o del mondo?”? Al di là dell’interesse statistico, dietro questi numeri c’è sempre qualcos’altro. Riservare un’area più o meno vasta alle…
Continua a leggere

Gran Camposanto di Messina

Nell’Ottocento postunitario, grazie alla munificenza dell’Amministrazione comunale e di alcuni mecenati di origine borghese, la città poté vantare artisti di fama internazionale e mantenere presso le maggiori scuole italiane giovani meritevoli: i pittori Letterio Subba, Michele Panebianco, Giacomo Conti, Dario…
Continua a leggere

error: Content is protected !!